Stickydiritto dell'Unione europeadiritto internazionale privatodiritto internazionale pubblicofeatured

Pubblicazione dei Quaderni di SIDIBlog 2020

Prefazione a cura del Direttore dei Quaderni di SIDIBlog, Prof. Pasquale De Sena

La pubblicazione dell’edizione 2020 dei “Quaderni di SIDIBlog” segna una novità degna di essere sottolineata: quella del riconoscimento, da parte dell’ANVUR, del carattere scientifico della Rivista, e della sua inclusione nel relativo elenco.

Questa circostanza ha, come effetto rilevante, la “spendibilità” degli scritti inclusi nei “Quaderni” a fini di valutazione. Si tratta, com’è ovvio, di un risultato significativo, ancorché amministrativo, il cui raggiungimento si deve allo sforzo continuo di tutta la Redazione del Blog, in particolare a quello del Comitato editoriale.

Tale risultato non poteva non implicare alcuni cambiamenti, concernenti l’organigramma della Rivista e la procedura di pubblicazione dei contributi. I “Quaderni” si sono dotati infatti di un Consiglio scientifico (nel quale sono ampiamente presenti studiosi italiani operanti all’estero) e di un comitato di referees, che si sono aggiunti al gruppo dei redattori. Al giudizio di questi ultimi sono sottoposti, sin dall’edizione 2020, tutti gli scritti destinati alla pubblicazione, indipendentemente dal fatto che essi siano già apparsi nel Blog.

È bene precisare inoltre che i “Quaderni”, nella loro versione “rinnovata”, non sono intesi in alcun modo a sostituire il Blog della SIDI, che resta uno spazio a sé stante (di grande successo) per interventi immediati su temi di stringente attualità, ovvero uno strumento rapido per la diffusione di riflessioni più approfondite su argomenti diversi. Essi intendono semplicemente affiancarsi al Blog, sia allo scopo di offrire agli Autori che se ne siano serviti un’occasione di pubblicazione dei loro contributi, sia al fine di permettere l’afflusso di altri studi.

È ancora il caso di aggiungere, infine, che, al pari del Blog, i “Quaderni” continueranno a restare indipendenti dalla SIDI e dal suo Consiglio direttivo, pur costituendo una delle manifestazioni più evidenti della vitalità dell’ampia e plurale comunità di studiosi che si riconoscono nella Società.

Previous post

IL DIFFICILE BILANCIAMENTO TRA PROPRIETÀ INTELLETTUALE E DIRITTI UMANI NEI VACCINI: LA COVAX FACILITY È UNA SOLUZIONE?

Next post

L’“ADATTAMENTO” DEL DIRITTO INTERNAZIONALE AI PRINCIPI COMUNI AGLI ORDINAMENTI INTERNI E I SUOI LIMITI

The Author

Pasquale De Sena

Pasquale De Sena

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *